Coronavirus in Italia, il bollettino del 29 novembre: 20.000 casi, 541 morti

Ci sono 20.648 nuovi casi, sempre meno anche se va sempre fatta la “tara” del giorno festivo. I tamponi processati infatti sono stati 177.000. È quanto si legge nel bollettino di oggi, domenica 29 novembre, diffuso dal Ministero della Salute. Diminuisce anche la curva dei decessi, con 541 morti.

Sono 3.753 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per il Covid in Italia, 9 meno di ieri. Nei reparti ordinari si trovano invece ora 32.879 persone, 420 in meno nelle ultime 24 ore.

Sono stati effettuati 176.934 test per il coronavirus, oltre 45 mila meno di ieri, con il consueto calo del weekend. Il rapporto tra positivi è tamponi è invariato all’11,7%, secondo i dati del ministero della Salute.

Il totale dei casi è ora di 1.585.178, le vittime sono 54.904. Gli attualmente positivi sono 795.771 (+6.463), i guariti o dimessi 734.503 (+13.642).

Questo il quadro completo dei dati del Ministero:

• Attualmente positivi: 795.771
• Deceduti: 54.904 (+541)
• Dimessi/Guariti: 734.503 (+13.642)
• Ricoverati: 36.632 (-429)
• di cui in Terapia Intensiva: 3.753 (-9)
• Tamponi: 21.814.575 (+176.934)

Totale casi: 1.585.178 (+20.648, +1,32%)

CONFRONTA I DATI CON QUELLI DI IERI, 28 NOVEMBRE

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI