Coronavirus in Italia, il bollettino del 3 aprile: 21.000 contagi, calano i morti

Leggermente diminuiti i nuovi contagi in Italia: i casi registrati sono stati 21.261 a fronte di circa 359.000 tamponi processati (ieri 331.000). È quanto si legge nel bollettino di oggi, sabato 3 aprile 2021, diffuso dal Ministro della Salute.

Scende al 5,91% la percentuale tra casi positivi e test effettuati che ieri era invece del 6,6%.

Scende visibilmente, per fortuna, il numero dei morti: sono stati 376 (ieri 481).

Sono 3.714 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per Covid. Il dato è stabile: si tratta di dieci unità in più di ieri nel saldo giornaliero tra entrate e uscite, mentre gli ingressi giornalieri in rianimazione sono 234 (ieri 232). Nei reparti ordinari sono invece ricoverate 28.489 persone, in calo di 215 unità rispetto a ieri.

In totale i casi da inizio epidemia sono 3.650.247, i morti 110.704. Gli attualmente positivi sono 564.855 (rispetto a ieri -440), i guariti e dimessi 2.974.688 (+21.311), in isolamento domiciliare ci sono 532.652 persone (-235).

Tra le Regioni al “comando” anche oggi c’è la Lombardia con oltre 4.100 casi; poco sopra i 2.000 casi Campania, Puglia e Piemonte.

Questo il quadro completo dei dati del ministero:

• Attualmente positivi: 564.855
• Deceduti: 110.704 (+376)
• Dimessi/Guariti: 2.974.688 (+21.311)
• Ricoverati: 32.203 (-205)
• di cui in Terapia Intensiva: 3.714 (+10)
• Tamponi: 50.949.110 (+359.214)

Totale casi: 3.650.247 (+21.261, +0,59%)

IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 3 APRILE 2021

I DATI ANALITICI DELLA SICILIA DEL 3 APRILE 2021

CONFRONTA I DATI CON QUELLI DI IERI, 2 APRILE 2021

VACCINAZIONI IN CHIESA, BUONA LA PRIMA

VACCINI OVER 80 E FRAGILI, DALL’8 APRILE NUOVE PRENOTAZIONI

 

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI