Coronavirus in Italia, il bollettino del 30 luglio: nuova impennata, 112 casi in Veneto

I contagi salgono ancora, amplificando la preoccupazione degli ultimi giorni: 386 nuovi casi, molti più di ieri, con una forte impennata in Veneto dove si registrano 112 casi. 88 in Lombardia, 39 in Sicilia. Solo cinque regioni non hanno denunciato nuovi casi.

Lo riferisce il bollettino di oggi, 30 luglio, diffuso dal Ministero della Salute.

Sono soltanto tre i morti (forse l’unico dato positivo, è il dato più basso dall’inizio della pandemia) e 765 i guariti ma aumentano di ben 9 unità i malati ricoverati in terapia intensiva: adesso sono 47. Il numero degli attualmente positivi è adesso di 12.230.

I tamponi processati sono stati 61.858.

CONFRONTA I DATI CON QUELLI DI IERI, 29 LUGLIO

IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 30 LUGLIO 2020

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI