Coronavirus in Italia, il bollettino del 6 marzo: 23.641 contagi, 307 morti

Situazione sostanzialmente invariata: Ci sono stati 23.641 nuovi contagi mentre i tamponi sono stati 355.024 (ieri 378.463). È quanto emerge dal bollettino di oggi, sabato 6 marzo 2021, diffuso dal Ministero della Salute. Il totale dall’inizio dell’emergenza a 3.046.762.

Resta intorno al 6,65% il rapporto tra test effettuati e casi di positività, in aumento di 0,3% rispetto a ieri.

I nuovi decessi sono stati 307, per un totale di 99.578.

Sono 2.571 i pazienti in terapia intensiva per il Covid in Italia, 46 in più rispetto a ieri. Gli ingressi giornalieri in rianimazione sono 214 (ieri erano 222). Nei reparti ordinari ci sono invece 20.701 persone, in aumento di 327 unità rispetto a ieri.

Ad oggi in Italia ci sono 465.812 attualmente positivi, in aumento di 9.342 rispetto alla giornata di ieri. I guariti e i dimessi dall’inizio dell’emergenza sono invece 2.481.372, con un incremento di 13.984 nelle ultime 24 ore.

Questo il quadro completo dei dati del Ministero:

• Attualmente positivi: 465.812 (+9.342)
• Deceduti: 99.578 (+307)
• Dimessi/Guariti: 2.481.372 (+13.984)
• Ricoverati: 23.272 (+373)
• di cui in Terapia Intensiva: 2.571 (+46)
• Tamponi: 42.071.509 (+355.024)

Totale casi: 3.046.762 (+23.641, +0,78%)

Tamponi: (+355.024)

CONFRONTA I DATI CON QUELLI DI IERI, 5 MARZO

IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 6 MARZO 2021

I DATI ANALITICI DELLA SICILIA DEL 6 MARZO 2021

PALERMO, FURBETTI DEL  CARTELLINO ALL’AZIENDA OSPEDALE CIVICO

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI