Coronavirus in Italia, il bollettino del 7 settembre: altri 12 morti e 1.108 contagi

Ci sono altri 12 morti in Italia legati agli effetti del Coronavirus. La conferma ufficiale arriva dal bollettino di oggi, 7 settembre, diffuso dal Ministero della Salute. I dati, insomma, sono sempre allarmanti e fanno intravedere una “ricaduta” autunnale.

I nuovi casi di contagio invece sono 1.108, numero in ribasso come però avviene spesso nei giorni seguenti ai festivi: ieri erano stati 1.297. I tamponi sono infatti in netto calo, ne sono stati effettuati 52.553, quasi 25 mila meno del giorno precedente. In totale i casi sono ora 278.784, le vittime 35.553.

Altri 9 pazienti affetti da coronavirus sono finiti in terapia intensiva nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute, portando il totale a 142. I ricoverati con sintomi sono ora 1.719 (+36), le persone in isolamento domiciliare invece 31.132 (+870). L’unica regione senza nuovi positivi è la Valle d’Aosta, al pari della provincia autonoma di Bolzano, mentre l’aumento maggiore di casi si registra in Campania con 218. Al secondo posto il Lazio con 159, poi l’Emilia Romagna 132 e la Lombardia con 109.

Gli attualmente positivi aumentano di 915 fino a quota 32.993, i dimessi e i guariti di 223 e sono adesso 210.238

CONFRONTA I DATI CON QUELLI DI IERI, 6 SETTEMBRE

IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 7 SETTEMBRE 2020

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI