Coronavirus Italia, bollettino del 9 giugno: in Lombardia i 2/3 dei nuovi 283 contagi

Continuano a salire blandamente i nuovi casi di contagio: nelle ultime 24 ore 283 in più di cui i due terzi in Lombardia. I morti sono 79, i guariti 2.062. Questi i dati salienti dell’ultimo bollettino nazionale della Protezione civile.

Stabile il dato giornaliero dei contagi da coronavirus in Italia. E’ di 235.561 il numero complessivo dei contagiati, con un incremento rispetto a ieri di 283 casi, quando si era registrata una crescita di 280. Il dato comprende attualmente positivi, vittime e guariti. In Lombardia i nuovi contagiati sono 192 in più, mentre ieri l’incremento era stato di 194 casi, pari al 67,8% dell’aumento odierno in Italia. Dai dati della Protezione Civile emerge che la provincia di Bolzano e 5 regioni – Marche, Puglia, Friuli Venezia Giulia, Valle d’Aosta e Calabria – non hanno nuovi casi.

Sono saliti a 168.646 i guariti e i dimessi per il coronavirus in Italia, con un incremento rispetto a ieri di 2.062. Lunedì l’aumento era stato di 747.

Sono 79 le vittime del coronavirus nelle ultime 24 ore in Italia, in aumento rispetto alle 65 di ieri. In Lombardia nell’ultima giornata se ne sono registrate 15, mentre ieri erano 32. I morti complessivi sono 34.043. Nell’aumento delle vittime va considerato che l’Abruzzo ha comunicato oggi 32 decessi avvenuti in periodi precedenti, mentre l’aumento giornaliero è di un solo morto. Dai dati della Protezione Civile emerge che ci sono 10 regioni senza vittime: Campania, Trentino Alto Adige, Sicilia, Friuli Venezia Giulia, Umbria, Sardegna, Valle d’Aosta, Calabria, Molise e Basilicata.

Sono 263 i pazienti ricoverati in terapia intensiva in Italia, 20 meno di ieri. Di questi, 96 sono in Lombardia, 11 meno di ieri. I malati ricoverati con sintomi sono invece 4.581, con un calo di 148 rispetto a ieri, mentre quelli in isolamento domiciliare scendono a 28.028, con un calo di 1.690 rispetto a ieri.

Sono 32.872 i malati di coronavirus in Italia, 1.858 meno di ieri, quando il calo era stato di 532.

Nel dettaglio, gli attualmente positivi sono 18.297 in Lombardia (-1.022), 3.671 in Piemonte (-195), 2.156 in Emilia-Romagna (-126), 1.004 in Veneto (-76), 628 in Toscana (-93), 249 in Liguria (+1), 2.570 nel Lazio (-45), 992 nelle Marche (-83), 675 in Campania (-42), 613 in Puglia (-85), 81 nella Provincia autonoma di Trento (0), 853 in Sicilia (0), 128 in Friuli Venezia Giulia (-16), 567 in Abruzzo (-65), 95 nella Provincia autonoma di Bolzano (-2), 29 in Umbria (0), 54 in Sardegna (-2), 8 in Valle d’Aosta (-0), 68 in Calabria (-9), 120 in Molise (+1), 14 in Basilicata (+1).

Quanto alle vittime, sono in Lombardia 16.317 (+15), Piemonte 3.961 (+7), Emilia-Romagna 4.185 (+6), Veneto 1.961 (+6), Toscana 1.077 (+3), Liguria 1.509 (+4), Lazio 766 (+3), Marche 992 (+1), Campania 426 (+0), Puglia 526 (+1), Provincia autonoma di Trento 464 (+0), Sicilia 278 (+0), Friuli Venezia Giulia 340 (+0), Abruzzo 451 (+33), Provincia autonoma di Bolzano 292 (+0), Umbria 76 (+0), Sardegna 131 (+0), Valle d’Aosta 144 (+0), Calabria 97 (+0), Molise 23 (+0), Basilicata 27 (+0). I tamponi per il coronavirus sono finora 4.318.650, in aumento di 55.003 rispetto a ieri. I casi testati sono finora 2.675.689.

CONFRONTA I DATI CON QUELLI DI IERI, 8 GIUGNO

IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 9 GIUGNO 2020

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI