Coronavirus in Italia, il bollettino dell’1 dicembre: 15.000 contagi, oltre 100 morti

Superata quota 15.000 nuovi contagi. Superata anche la soglia psicologica dei 100 morti. Numeri quindi tutt’altro che confortanti. È quanto si legge nel bollettino nazionale di oggi, mercoledì 1 dicembre 2021, diffuso dal Ministero della Salute.

I casi, nel dettaglio sono stati 15.085 a fronte di 573.000 tamponi, quasi 150.000 meno di ieri. L’incidenza dei casi aumenta considerevolmente, attestandosi al 2,62%, quasi un punto percentuale in più rispetto a ieri.

I decessi sono stati 103, 14 in più rispetto a ieri.

Meno rilevante l’aumento dei ricoverati, limitato a poche unità. Maglia nera di giornata il Veneto con oltre 2.600 casi, seguito dalla Lombardia con 2.500.

Questo il quadro completo dei dati del Ministero:

• Attualmente positivi: 199.783
• Deceduti: 133.931 (+103)
• Dimessi/Guariti: 4.709.906 (+9.457)
• Ricoverati: 5.934 (+24)
• di cui in Terapia Intensiva: 686 (+3)
• Tamponi: 119.905.510 (+573.775)

Totale casi: 5.043.620 (+15.085, +0,3%)

IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DELL’1 DICEMBRE 2021

I DATI ANALITICI DELLA SICILIA DELL’1 DICEMBRE 2021

CONFRONTA I DATI CON QUELLI DI IERI, 30 NOVEMBRE 2021

COVID, NUOVA ORDINANZA DI MUSUMECI: ECCO I DETTAGLI

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI