Coronavirus in Italia, il bollettino dell’11 aprile: lieve peggioramento dei dati

I dati nazionali di oggi osservano un lieve peggioramento, anche rispetto alle attese, soprattutto nella città di Milano: 2.000 casi in più in totale (100.269, +2%) e 619 nuovi morti. Calano ancora i ricoveri in terapia intensiva.

Sono complessivamente 100.269 i malati di coronavirus in Italia, con un incremento rispetto a ieri di 1.996. Venerdì l’incremento era stato di 1.396. Il dato è stato fornito dalla Protezione Civile.

Calano ancora per l’ottavo giorno consecutivo i ricoveri in terapia intensiva. Sono 3.381 i pazienti nei reparti, 116 in meno rispetto a ieri. Di questi, 1.174 sono in Lombardia, in calo di 28 rispetto a ieri. Dei 100.269 malati complessivi, 28.144 sono poi ricoverati con sintomi – 98 in meno rispetto a ieri – e 68.744 sono quelli in isolamento domiciliare.

Sono 32.534 le persone guarite in Italia dopo aver contratto il coronavirus, 2.079 più di ieri. Ieri l’aumento dei guariti era stato di 1.985.

Il numero dei contagiati totali dal coronavirus in Italia – compresi morti e guariti – è di 152.271, con un incremento rispetto a ieri di 4.694. 

CONFRONTA I DATI CON IL BOLLETTINO ITALIA DEL 10 APRILE

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI