Coronavirus in Italia, il bollettino dell’11 gennaio: 12.500 contagi, pochi tamponi

I nuovi contagi sono 12.532, i tamponi effettuati però cono molto pochi (ieri era domenica), cioè 91.656. La percentuale tra casi e test è dunque ancora molto alta, il 13,6%. È quanto riportato nel bollettino di oggi, lunedì 11 gennaio, diffuso dal Ministero della Salute.

Si rialza il numero dei decessi che sono stati 448.In totale i casi da inizio epidemia sono 2.289.021, le vittime 79.203.

Sono in aumento di 27 unità i pazienti in terapia intensiva per il Covid-19 in Italia nelle ultime 24 ore, nel saldo giornaliero tra ingressi e uscite. Il totale dei pazienti in rianimazione è ora 2.642. Gli ingressi giornalieri in terapia intensiva sono 168. I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari aumentano di 176 unità, portando il totale a 23.603.

 Gli attualmente positivi sono 575.979 (-3.953), i dimessi e i guariti 1.633.839 (+16.035). In isolamento domiciliare ci sono 549.734 persone (-4.156).

Le regioni che registrano il maggior numero di tamponi positivi per il coronavirus nelle ultime 24 ore sono Emilia Romagna 1.942, Veneto 1.715, Sicilia 1.587, Lombardia 1.488, Lazio 1.254, Campania 1.021.

Questo il quadro completo dei dati del Ministero:

Attuali positivi: 575.979 (-3.953)
Deceduti: 79.203 (+448)
Dimessi/Guariti: 1.633.839 (+16.035)
Totale casi: 2.289.021 (+12.532)
Tamponi: (+91.656)

CONFRONTA I DATI CON QUELLI DI IERI, 10 GENNAIO 2021

IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DELL’11 GENNAIO 2021

I DATI ANALITICI DELLA SICILIA DELL’11 GENNAIO 2021

COVID, REPORT DELLE VACCINAZIONI IN SICILIA DELL’11 GENNAIO 2021

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI