Coronavirus, la sottosegretaria Zampa: “Vaccino pronto nei primi mesi del 2021”

Nei primi mesi del 2021 dovrebbe essere disponibile il vaccino contro il virus Sars-Cov-2 “. A sbilanciarsi è la sottosegretaria alla Salute Sandra Zampa, nel corso di una dichiarazione rilasciata alla  trasmissione “Agorà” in onda su RaiTre.

“Dobbiamo fare in modo che sia un vaccino di cui le persone si fidino – ha però precisato la sottosegretaria – perché c’è anche una diffidenza molto grande e quindi è giusto che siano effettuate tutte le verifiche necessarie”.

“In questo momento anche il ministro ha detto che stiamo andando velocissimi e quindi anche alla fine dell’anno si potrebbero già vedere le prime dosi – ha aggiunto -. Credo che sia più possibile, sono certa di interpretare anche il pensiero del ministro Speranza, che il vaccino arrivi nella prima parte del 2021″.

“Dobbiamo perciò resistere e comportarci molto bene sapendo che ci sono anche terapie molto più efficaci e che la capacità di affrontare il coronavirus è totalmente diversa da quando siamo partiti, purtroppo con la violenza dell’impatto che abbiano conosciuto”.

CORONAVIRUS, IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 28 SETTEMBRE 2020

HASHISH DALLA SPAGNA VERSO PALERMO, NOVE MISURE CAUTELARI

TUNISINI IN FUGA DAL CENTRO ACCOGLIENZA DI SICULIANA

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI