Coronavirus, screening di massa alle isole Egadi: 855 tamponi, 4 positivi

Sono 855 i tamponi per la ricerca dell’antigene Covid 19 eseguiti dalla squadra di medici e infermieri delle Usca dell’Asp di Trapani sugli abitati residenti nelle isole Egadi. L’operazione di screening di massa è stata eseguita in coerenza con quanto disposto dall’assessorato regionale per la Salute in materia di contenimento del contagio da Covid-19, con particolare riferimento alla popolazione residente nelle isole minori della Sicilia.

Sono 4 i casi di positività riscontrati. Si tratta di persone appartenenti allo stesso nucleo familiare posti immediatamente in isolamento fiduciario in attesa di conferma dell’infezione. A Favignana la squadra di sanitari ha eseguito i test rapidi nella sede del Centro sociale per anziani e oltre 30 a domicilio, successivamente con un mezzo nautico messo a disposizione dalla Capitaneria di porto i medici hanno potuto raggiungere le isole di Marettimo e Levanzo dove hanno completato lo screening.

“Il mio personale ringraziamento – ha detto il commissario straordinario dell’Asp di Trapani, Paolo Zappalà – va a Mario Minore, responsabile dell’Unità di Gestione dell’ Emergenza e Urgenza Territoriale, che ha coordinato le attività e alla cittadinanza delle isole Egadi che comprendendo il momento di particolare emergenza ha permesso la realizzazione di questo progetto nel pieno rispetto delle procedure. Inoltre, ringrazio il sindaco Francesco Forgione, e l’assessore Dafne Borgia, la Capitaneria di Porto per la disponibilità di mezzi e uomini, la Protezione civile comunale e l’associazione dei Vigili del fuoco in congedo”.

CORONAVIRUS: IL BOLLETTINO DELLA SICILIA (19 OTTOBRE)

BENI SEQUESTRATI AL BOSS DI CACCAMO CONDANNATO

AMMINISTRATIVE, I RISULTATI DEI BALLOTTAGGI

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI