Sambuca-Sicilia

Coronavirus: un’altra vittima a Sambuca. E la Prefettura blinda la “zona rossa”

Prosegue l’emergenza a Sambuca di Sicilia (dichiarata ieri “zona rossa”) e la Prefettura si prepara a blindare il paese dell’agrigentino. Si è svolto il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, al termine del quale il prefetto ha annunciato il piano per la chiusura e la sorveglianza dei varchi comunali della zona rossa – che scatta dalle ore 14 di sabato 17 ottobre -, mentre in paese un’altra persona positiva al Covid è morta in queste ore.

La vittima è un novantenne ospite della casa di riposo, che ora conta 3 decessi e all’interno della quale si registra un’altra persona in condizioni critiche. Ora la prefettura lavora per blindare il comune e far fronte all’esiguo personale dei vigili urbani (a Sambuca sono appena 2). Il sindaco Leo Ciaccio ha detto che “occorre svuotarla al più presto”.

Il prefetto di Agrigento, Maria Rita Cocciufa ha affermato: “Abbiamo previsto i servizi di cinturazione del paese e il blocco delle uscite. I varchi di ingresso ed uscita di Sambuca di Sicilia (Ag) sono tre ed occorrerà vigilarli 24 ore su 24. I vigili urbani sono pochissimi, della vigilanza dei varchi non potranno che occuparsi carabinieri, polizia e guardia di finanza”.

L’Esercito, almeno per il momento, non è stato dislocato sia perché si occupa del controllo delle strutture d’accoglienza per migranti, ma anche dei controlli negli orari di ingresso ed uscita delle scuole e delle verifiche sul rispetto delle prescrizioni anti-Covid nelle location e negli orari della movida. “Giusto il tempo di organizzarsi e alle 14 le forze dell’ordine saranno dislocate a Sambuca che verrà, di fatto, blindata – ha spiegato il prefetto Cocciufa – . Ad inizio settimana faremo una nuova valutazione, anche per cercare di capire se possiamo ottenere l’aiuto della Protezione civile”.

Durante il comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica è emerso anche il fatto che, a Sambuca, attualmente, sono presenti dei turisti. Si sta cercando di capire e stabilire come ci si dovrà muovere nei loro confronti prima che i varchi di ingresso ed uscita dal paese vengano chiusi.

SAMBUCA DI SICILIA E MEZZOJUSO DIVENTANO ZONE ROSSE

CORONAVIRUS, IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 16 OTTOBRE

IL QUESTORE CORTESE LASCIA PALERMO PER “ALTRO INCARICO”

TRUFFA, UN ANNO E UN MESE DI CONDANNA PER SILVANA SAGUTO

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI