Covid a Palermo, Orlando torna alla carica: “Si faccia lo screening nelle scuole”

Leoluca Orlando torna “alla carica” e stavolta il tema è quello delle scuole. Il sindaco di Palermo ha inviato infatti una lettera formale al presidente della Regione e alle autorità sanitarie competenti per chiedere l’avvio di una massiccia campagna di screening nelle scuole palermitane o comunque nelle aree che – in base ai dati – sarebbero a maggior rischio: “Come sempre, da parte dell’Amministrazione comunale vi è la massima disponibilità a supportare con ogni mezzo tale attività”.

Nella lettera Orlando sottolinea: “Da alcuni giorni si susseguono segnalazioni e appelli, anche rilanciati dalla stampa locale, legati ad una presunta grave recrudescenza di casi di positività al Sars-CoV-2, se non addirittura a casi di Covid-19 fra la popolazione scolastica. A seguito di ciò pervengono a questa amministrazione richieste di assunzione di provvedimenti ulteriormente restrittivi e limitativi dell’attività in presenza”.

Ma il sindaco aggiunge: “L’eventuale adozione di tali provvedimenti ulteriori, può avvenire solo in “casi di eccezionale e straordinaria necessità” da motivarsi in relazione alla presenza sul territorio comunale, o parti di esso, di focolai o al rischio estremamente elevato di diffusione del virus Sars-CoV-2 o di sue varianti”.

COVID, IN ARRIVO IL VACCINO JOHNSON & JOHNSON 

MUSUMECI: “MAI NASCOSTI MORTI E GUARITI”

MICCICHÉ: “ZONA ROSSA NEL PALERMITANO COLPO MORTALE”

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI