ospedale-cervello-palermo

Covid a Palermo, una giovane di 26 anni muore in ospedale: non era vaccinata

Una giovane ragazza di 26 anni è morta all’ospedale “Cervello” di Palermo. Era ricoverata da alcuni giorni in rianimazione per complicazioni dovute al Covid e non era vaccinata ma soffriva di altre patologie.

La ragazza, infatti, soffriva da tempo di obesità, come affermato dal direttore del reparto, Baldo Renda. “Era già arrivata in condizioni molto serie – racconta – e quindi è stata intubata, anche se all’inizio aveva espresso il diniego al trattamento intensivo“.

“Purtroppo, la signora era una obesa grave, quindi con una comorbilità che imponeva la vaccinazione – continua – . Certamente, la somministrazione del vaccino l’avrebbe messa al riparo da quadri patologici severi”.

DI CARO: “ANCORA CLASSI POLLAIO. MA MUSUMECI CHE HA FATTO IN QUESTI ANNI?”

LISTE DEI NO VAXI AI SINDACI? ALT DEL GARANTE, MA LA REGIONE MUGUGNA

COMISO E VITTORIA ANCORA ZONA ARANCIONE

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI