Covid a Palermo, variante brasiliana isolata in un anziano già vaccinato

I medici del laboratorio di Microbiologia e Virologia dell’ospedale Villa Sofia-Cervello di Palermo hanno isolato la variante brasiliana P1 del Covid in un soggetto anziano vaccinato (con siero Pfizer) e che aveva ricevuto la seconda dose da alcuni giorni.

Il soggetto è un 83enne immunodepresso: si è presentato in ospedale lamentando problemi respiratori e intestinali e il tampone ha rivelato la positività, con conseguente ricovero in terapia intensiva.

Il laboratorio dell’ospedale ha poi provveduto al sequenziamento genico del campione con tecnica NGS, scoprendo che si trattava di variante brasiliana. Il caso è stato come da protocollo segnalato al ministero e al laboratorio regionale competente.

VACCINI, FIGLIUOLO: “PENSARE ANCHE AGLI OVER 30”

IL 29 APRILE RECORD DI SOMMINISTRAZIONI

IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 30 APRILE 2021

SELINUNTE, LA MAGIA DEL PARCO ARCHEOLOGICO IN VETRINA OGGI SU “SEMPRE VERDE” (RETE4)

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI