Covid, altre tre regioni in “zona gialla”: Speranza firma una nuova ordinanza

Da lunedì 20 dicembre tre regioni passano in “zona gialla”. Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato una nuova ordinanza che sancisce il cambio di colore per Liguria, Marche, Veneto e la provincia autonoma di Trento.

Per queste regioni, dove sono stati superati i parametri stabiliti dal decreto Covid, scatta l’obbligo di mascherina anche all’aperto. Salgono così a cinque le regioni in giallo per la settimana di Natale, considerando il cambio della scorsa settimana del Friuli-Venezia Giulia, Calabria e della provincia di Bolzano.

Le nuove restrizioni scatteranno in anticipo in Veneto, dove il governatore Luca Zaia ha stabilito l’obbligo per le mascherine all’aperto fino al 16 gennaio, con eccezione per i bambini sotto i 6 anni. Ulteriori restrizioni anti-Covid riguardano invece gli operatori sanitari veneti, che dovranno sottoporsi a un tampone ogni quattro giorni.

TRAGEDIA SFIORATA A TERRASINI, CROLLA UNA UNA PALAZZINA DISABITATA: NESSUN FERITO

RAGAZZO UCCISO A NOTO: FERMATO UN UOMO DAI CARABINIERI

CASTELBUONO, MALTRATTAMENTI IN UNA CASA DI CURA: 35 INDAGATI

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI