Covid, due nuove “zone rosse” in Sicilia dal 14 maggio. Proroga per altri sei Comuni

Due nuove “zone rosse” in Sicilia e proroga per altre sei. Restrizioni dal 14 e fino al 26 maggio decise per i Comuni di Gagliano Castelferrato, nell’ennese, e San Biagio Platani, in provincia di Agrigento. A disporlo è l’ordinanza del presidente della Regione Nello Musumeci, sentite le amministrazioni comunali e a seguito delle relazioni delle Asp che registrano un aumento dei positivi.

Proroga fino al 19 maggio delle “zone rosse” per i Comuni di Tortorici e Nizza di Sicilia, nel messinese, Santa Cristina di Gela e San Cipirello (in provincia di Palermo), Ravanusa (provincia di Agrigento), Mineo (provincia di Catania).

Nell’ordinanza è presente anche la proroga della zona rossa fino al 19 maggio nel comune di Gela, ma nella mattinata di giovedì 13 maggio è stata revocata con effetto immediato (LEGGI QUI) con un’ulteriore ordinanza.

Dal 14 al 19 maggio vigeranno le restrizioni nei centri di Caltavuturo e Polizzi Generosa, nel palermitano, quale reiterazione della precedente ordinanza che ha interessato i comuni della Città metropolitana di Palermo.

COVID IN SICILIA, I DATI DEL 12 MAGGIO

VACCINO ASTRAZENECA, VIA ALLE RIDISTRIBUZIONI 

PESCATORI RICEVUTI ALL’ARS. MICCICHE’: “SITUAZIONE INSOSTENBILE”

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI