Covid, il bollettino della Sicilia del 10 gennaio: 23 morti, incidenza sempre alta

Scendono contagi e tamponi, non diminuisce significativamente l’incidenza, più o meno in linea con quanto accaduto nel resto d’Italia. É quanto si legge nel bollettino di oggi, lunedì 10 gennaio 2022, diffuso dal Ministero della Salute.

I nuovi casi di contagio sono stati 7.803 a fronte di quasi 32.000 tamponi: ancora una volta va considerato l’effetto domenicale sull’esito dei dati. L’incidenza dei casi positivi tuttavia non diminuisce, resta al 24,54%. La Sicilia ha fatto registrare il sesto numero più alto in fatto di contagi.

Tenuto conto della riduzione dei contagi va detto che sono alti i numeri relativi ai decessi (ben 23, seppur spalmati in tre giorni) e ai ricoveri che sono stati 42 in più nel saldo tra ieri e oggi (superata quota 1.300 ricoverati). Sale di 5 unità il carico delle terapie intensive.

Alto anche il numero degli attuali positivi che con i quasi 7.000 delle ultime 24 ore superano i 118 mila.

Questo il quadro completo dei dati del Ministero:

Attuali positivi: 118.640 (+6.863)
Deceduti: 7.705 (+23)*
Dimessi/guariti: 330.808 (+917)

Ricoverati totali: 1.303 (+42)
Ricoverati in terapia intensiva: 143 (+5)

Totale casi: 457.153 (+7.803)
Tamponi: 8.849.212 (+31.786)

*La Regione Sicilia comunica che i decessi riportati oggi si riferiscono alle seguenti date: n. 1 il 10/01/22 – n. 7 il 09/01/22 – n. 14 l’8/01/22 – n. 1 il 09/11/2021

IL BOLLETTINO NAZIONALE DEL 10 GENNAIO 2022

I DATI ANALITICI DELLA SICILIA DEL 10 GENNAIO 2022

CONFRONTA I DATI CON QUELLI DI IERI, 9 GENNAIO 2022

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI