Covid, il bollettino della Sicilia del 14 marzo: la curva non scende, altri 2.516 nuovi casi

Ci sono stati 2.516 nuovi contagi, quasi la metà di ieri, ma come sempre il dato va correttamente interpretato essendo frutto di una giornata domenicale. E il dato della Sicilia di oggi è il quarto peggiore in Italia. In realtà l’incidenza è scesa di poco, attestandosi  al 14,4% ma sempre abbastanza alta. I tamponi processati sono stati 17.500. É quanto si legge nel bollettino di oggi, lunedì 14 marzo 2022, diffuso dal Ministero della Salute.

Insomma, non ci sono ancora le buone notizie attese (fermo restando che i dati contenuti nei bollettini sono sempre più confusi a causa di tutti i riporti dei giorni precedenti): a peggiorare la situazione c’è anche un’impennata di ricoveri (+30) e una diminuzione dei guariti che fa lievitare il numero degli attuali positivi oltre quota 230.000.

Ancora basso, per fortuna, il numero dei decessi: solo 6, quattro dei quali sono riferibili all’altro ieri.

Questo il quadro completo dei dati del Ministero:

Attuali positivi: 230.102 (+1.910)
Deceduti: 9.743 (+6)*
Dimessi/guariti: 620.293 (+1.412)

Ricoverati totali: 925 (+30)
Ricoverati in terapia intensiva: 65 (-1)

Totale casi: 860.138 (+2.516)*
Tamponi: (+17.447)

NOTA: La regione Sicilia comunica che sul numero complessivo dei casi confermati comunicati in data odierna, n. 812 sono relativi a giorni precedenti al 13/03/22 (di cui n. 491 del 12/03/22 e n. 167 del 11/03/22) e che i decessi riportati in data odierna si riferiscono ai seguenti giorni: n. 1 il 14/03/2022 – n. 1 il 13/03/2022 – n. 4 il 12/03/2022.

IL BOLLETTINO NAZIONALE DEL 14 MARZO 2022

I DATI ANALITICI DELLA SICILIA DEL 14 MARZO 2022

CONFRONTA I DATI CON QUELLI DI IERI, 13 MARZO 2022

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI