Covid, il bollettino della Sicilia del 15 gennaio: 8 intensive in meno, il “giallo” dei morti

Continua la discesa graduale che avevamo prospettato a inizio settimana. Qualche tampone in meno, qualche contagio in meno, incidenza leggermente minore. É quanto si legge nel bollettino di oggi, sabato 15 gennaio 2022, diffuso dal Ministero della Salute.

Il numero dei casi scende finalmente sotto quota 10.000: i nuovi contagi sono stati 9.292 con meno di 50.000 tamponi. L’incidenza dei casi positivi scende di un altro punto percentuale e si attesta ora al 18,83%.

Ma è ancora una volta il dato ospedaliero che apre alla speranza di un robusta attenuazione degli effetti del virus: il carico delle terapie intensive scende di 8 unità e nei reparti ordinari è soltanto di +16 il saldo tra le entrate e le uscite dell’ultimo giorno.

Sul dato dei morti c’è ancora una volta da sottolineare la poco comprensibile “spalmatura” dei dati: il bollettino di oggi carica 66 decessi ma solo 11 solo delle ultime 24 ore, gli altri appartengono agli ultimi dieci giorni. Ed è un vero rebus: perché questo continuo ritardo nella comunicazione che rende incomprensibile ai lettori la decodificazione reale.

Questo il quadro completo dei dati del Ministero:

Attuali positivi: 166.341 (+6.748)
Deceduti: 7.878 (+66)*
Dimessi/guariti: 339.882 (+2.478)

Ricoverati totali: 1.488 (+16)
Ricoverati in terapia intensiva: 157 (-8)

Totale casi: 514.101 (+9.292)
Tamponi: 9.127.668 (+49.331)

La Regione Sicilia riporta che i decessi comunicati in data odierna sono da attribuire ai giorni: n. 11 il 14/01/22 – n.26 il 13/01/22 – n. 7 il 12/01/22 – n. 7 il 11/01/22 – n. 4 il 10/01/22 n. 3 il 09/01/22 – n. 2 il 08/01/22 – n. 2 il 07/01/22 – n. 1 il 05/01/22 – n. 2 il 04/01/22 – n. 1 il 03/01/22.

IL BOLLETTINO NAZIONALE DEL 15 GENNAIO 2022

I DATI ANALITICI DELLA SICILIA DEL 15 GENNAIO 2022

CONFRONTA I DATI CON QUELLI DI IERI, 14 GENNAIO 2022

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI