Covid in Sicilia, nuovi casi in aumento del 65% e posti letto sopra la soglia: i dati Gimbe

Continuano a crescere gli indicatori relativi alla diffusione del Covid in Sicilia. L’insorgere della variante Omicron, secondo quanto riportato sul monitoraggio settimanale della Fondazione Gimbe relativo al periodo 22-28 dicembre, sta portando a un una performance in peggioramento per i casi attualmente positivi per 100.000 abitanti (659) e si evidenzia un aumento dei nuovi casi (65%) rispetto alla settimana precedente.

Sono sopra soglia di saturazione i posti letto in area medica (19%) e in terapia intensiva (10,2%) occupati da pazienti Covid. La popolazione che ha completato il ciclo vaccinale è pari 72,3% (media Italia 78,1%) a cui aggiungere un ulteriore 3,8% (media Italia 3,2%) solo con prima dose; il tasso di copertura vaccinale con terza dose è del 45,2% (media Italia 58,9%).

Questo l’elenco dei nuovi casi per 100.000 abitanti dell’ultima settimana suddivisi per provincia: Enna 406, Messina 380, Catania 344, Caltanissetta 333, Siracusa 333, Ragusa 262, Agrigento 260, Trapani 252, Palermo 240.

COVID, AIFA AUTORIZZA DUE ANTIVIRALI PER TRATTARE PAZIENTI CON MALATTIA LIEVE-MODERATA

COVID, TRE NUOVE ZONE ARANCIONI: PROROGA IN TRE COMUNI

COVID, QUARANTENA E SUPER GREEN PASS: ECCO LE NUOVE REGOLE E COSA CAMBIA

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI