Covid, la discesa prosegue. Ma Gimbe avverte: “Sempre meno tamponi e persone testate”

Calano i nuovi casi Covid, ma calano anche i tamponi. É il dato (e il cauto avvertimento) della fondazione Gimbe che ha pubblicato il suo consueto monitoraggio settimanale sull’andamento dell’epidemia.

Tutti gli indicatori sono in calo nella settimana 9-15 giugno 2021: diminuiscono i nuovi casi (11.440 contro 15.288 della settimana precedente) e i decessi (411 vs 469). Calano anche i casi attualmente positivi (105.906 vs 181.726), le persone in isolamento domiciliare (102.069 vs 176.353), i ricoveri con sintomi (3.333 vs 4.685) e le terapie intensive (504 contro 688).

La fondazione però mantiene alta l’attenzione sulla questione tracciamento: nelle ultime 5 settimane è calato infatti del 31,5% il numero di persone testate: “Se la costante riduzione del rapporto positivi/casi testati attesta una ridotta circolazione del virus, la progressiva diminuzione dell’attività di testing – afferma Nino Cartabellotta, Presidente della Fondazione GIMBE – sottostima il numero dei nuovi casi e documenta la mancata ripresa del tracciamento dei contatti, fondamentale in questa fase della pandemia”.

TRAGICO INCIDENTE TRA GIARDINI E FIUMEFREDDO: MORTO UN RAGAZZO DI 14 ANNI

ARS, APPROVATA LA MOZIONE SUI COMUNI IN DISSESTO

IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 16 GIUGNO 2021

IL BOLLETTINO NAZIONALE DEL 16 GIUGNO 2021

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI