Palazzo - Aquile - Palermo

Covid, la Giunta di Palermo: “Se la Regione non interviene sulle scuole, lo farà il sindaco”

“In attesa di altre determinazioni da parte del governo regionale in tempo utile prima della riapertura delle scuole prevista per mercoledì 7 aprile”. É la posizione (ribadita in una nota) della giunta comunale di Palermo dopo che nel pomeriggio ha chiesto misure restrittive per contenere la diffusione del Covid (la zona rossa però sembra ormai vicina).

“A causa del preoccupante andamento epidemiologico che continua a registrare dati allarmanti, oggi pomeriggio si è riunita, in via straordinaria, la Giunta Comunale che ha chiesto al presidente della Regione Nello Musumeci misure più restrittive”. E in riferimento alla scuola: “Se in merito non dovesse arrivare alcuna comunicazione, sarà il sindaco a dover prendere eventuali provvedimenti.

“Inoltre la Giunta è tornata a chiedere al governo nazionale e regionale interventi concreti di ristoro alle attività economiche conseguenti alle misure rese necessarie dalla diffusione della pandemia e dalla pressione sulle strutture sanitarie in condizioni di criticità”.

MUSUMECI E LA ZONA ROSSA A PALERMO: “FORSE GIA’ DOMANI”

ORLANDO: “CHIESTE LE MISURE PIU’ RIGOROSE POSSIBILI”

I DATI ANALITICI DELLA SICILIA OGGI

IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 5 APRILE 2021

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI