Covid, la madre della bambina morta a Palermo: “Non siamo no vax, vaccinatevi”

“Basta strumentalizzazioni sulla morte di nostra figlia: non siamo no vax“. Questo lo sfogo della madre della bambina di 11 anni – affetta da una malattia rara – morta ieri a Palermo all’ospedale “Di Cristina” dopo giorni di ricovero per le complicazioni del Covid.

La famiglia della bambina risulta non essere vaccinata, ma in un’intervista a Repubblica Palermo la madre nega con forza la ricostruzone secondo cui lei e i parenti sarebbero no vax: “Eravamo perplessi per AstraZeneca, abbiamo perso tempo. Poi la scuola ha proposto a sua sorella quel viaggio e lei ha contratto il virus. Ci stavamo organizzando per vaccinarci tutti. Le altre mie figlie più grandi, del resto, hanno sempre fatto i vaccini pediatrici consigliati. Per un anno e mezzo siamo stati barricati a casa, per salvaguardarla”.

E la mamma della piccola lancia un appello: “Vaccinatevi per salvare i bambini e le persone fragili come lei che non possono farlo. Chi non si vaccina per ideologia, abbia almeno la decenza di chiudersi a casa e non mettere a rischio gli altri.Aspettare mi è costato caro”.

IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 27 LUGLIO 2021

IL BOLLETTINO NAZIONALE DEL 27 LUGLIO 2021

UNA PILLOLA CONTRO IL COVID: SPERIMENTAZIONE A PALERMO

MUSUMECI: “I SICILIANI SI VACCININO”

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI