Covid, la Sicilia resta in “zona gialla”: tutte le altre Regioni sono in “bianco”

La Sicilia resta per un’altra settimana in “zona gialla”. Secondo quanto riportato nella bozza del monitoraggio Iss-Ministero della Salute, che poi passerà al vaglio della Cabina di Regia, non si segnalano situazioni di ulteriore peggioramento sull’Isola. Scongiurata, quindi, l’ipotesi del passaggio in “arancione”.

Tutte le altre Regioni italiane rimangono invece in “bianco”. I parametri sono migliorati anche in Sardegna e Calabria, che hanno quindi evitato il passaggio in “zona gialla”. In Sicilia rimangono sopra la soglia i numeri dei ricoveri: le intensive sono al 23,2% (contro una soglia del 15%), i ricoveri ordinari al 13,8% (oltre la soglia del 10%). 

Secondo la bozza del report Iss, inoltre, le Regioni considerate a rischio moderato scendono da 17 a 3 e sono: Friuli Venezia Giulia, Lombardia e Provincia autonoma di Bolzano. Tutte le altre si classificano a un rischio basso.

COVID IN SICILIA, PROROGATA LA ‘ZONA ARANCIONE’ A NISCEMI

MAFIA A PALERMO, 19 CONDANNE AL CLAN DEGLI ‘SCAPPATI’

MINACCE AL DEPUTATO M5S TRIZZINO

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI