Covid, la Sicilia verso la zona bianca: anche l’Isola a rischio basso, Roma pronta a dire sì

Anche i dati e le indicazioni del monitoraggio che saranno discusse oggi in cabina di regia lo confermano: la Sicilia è ormai a un passo dalla zona bianca e questa potrebbe essere annunciata oggi ed essere valida già da lunedì 4 ottobre.

Secondo le indicazioni della cabina di regia, anche l’Isola rientra ora fra le regioni a rischio basso (l’unica a rischio moderato è il Lazio), mentre prosegue la stabilizzazione dell’indice Rt (0,83) e la discesa dell’incidenza a livello nazionale (37 casi per 100.000 abitanti tra il 24 e il 30 settembre).

Per quanto riguarda la Sicilia invece potrebbe essere decisiva la situazione degli ospedali: le quote di occupazione dei posti letto sono sotto le soglie critiche ormai da una settimana e questo potrebbe comunque bastare per tornare in zona bianca visto che già la Calabria a metà settembre ha beneficiato di un “anticipo” sui tempi (che formalmente imporrebbero due settimane consecutive sotto le soglie).

Gli esperti invitano a tenere alta la guardia ma sottolineano ancora una volta come sia stata decisiva la prosecuzione della campagna vaccinale: la Sicilia ha raggiunto il 72% con le seconde dosi e anche se la media nazionale è ancora lontana (80% circa) già questo è sufficiente per dare benefici evidenti, su tutti l’aver contribuito a non fare aumentare i contagi nelle scuole nonostante il rientro di massa degli alunni, così come in generale nei contesti di ufficio.

CACCIA A MESSINA DENARO E AI SUOI FIANCHEGGIATORI

CORONAVIRUS: IL BOLLETTINO DELLA SICILIA

CENTRODESTRA: MUSUMECI INIZIA IL GIRO DI INCONTRI

ROBERTO LAGALLA PASSA ALL’UDC

 

 

 

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI