Covid, l’Antimafia regionale chiede i dati su spese e appalti della sanità

Fare chiarezza sulle spese e sugli appalti della sanità siciliana in periodo di emergenza Covid. Con questo obiettivo l’Antimafia regionale ha chiesto ufficialmente i dati in loro possesso ai dirigenti preposti (dalle Asp all’assessorato).

La richiesta è rivolta nello specifico al soggetto attuatore per l’emergenza Covid, alla Protezione civile regionale, alla Centrale unica di committenza e ai dipartimenti della Sanità.

I dati richiesti sono quelli relativi a gare per beni e servizi, sull’assunzione di personale, sui conferimento degli incarichi. Su questo tema “si gioca la credibilità della Regione” afferma il presidente della Commissione Claudio Fava.

IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 14 APRILE 2021

IL BOLLETTINO NAZIONALE DEL 14 APRILE 2021

MUSUMECI: “AMAREGGIATO DAL FUOCO AMICO”

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI