Covid, l’indice Rt nazionale stabile a 0.69. Scende ancora l’incidenza

Arrivano ancora numeri confortanti sull’andamento dell’emergenza Covid in Italia. Secondo i dati contenuti nella bozza di monitoraggio Iss-Ministero della Salute, l’Rt passa da 0,68 della scorsa settimana a 0,69, un lievissimo aumento che secondo gli esperti della cabina di regia fa giudicare ancora stabile l’indice di trasmissibilità. Scende ancora, invece, l’incidenza, che si attesta a circa 16,7 casi ogni 100 mila abitanti aggiornato a giovedì 17 giugno, rispetto a 25 di 7 giorni fa.

Secondo il report Iss, inoltre, tutte le Regioni sono a rischio basso tranne la Basilicata, Friuli-Venezia Giulia e Molise a rischio moderato. Nessuna regione, invece, supera la soglia critica delle terapie intensive. È sotto controllo anche la pressione sugli ospedali.

Per l’Iss è quindi “indispensabile completare il ciclo vaccinale per prevenire recrudescenze“, mentre “il rischio varianti richiede tracciamento capillare e sequenziamento”.

SICILIA IN “ZONA BIANCA” DA LUNEDÌ: ECCO COSA CAMBIA

TRASPORTAVANO LA DROGA SULLE AMBULANZE: RETATA TRA MESSINA E CATANIA

VOTO DI SCAMBIO, PROSCIOLTO L’ASSESSORE CORDARO 

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI