Covid, nuova stretta sulla scuola: Dad e quarantena se c’è un positivo in classe

I contagi da Covid aumentano in tutta Italia e il governo nazionale corre ai ripari: basta un caso positivo in classe per far scattare la quarantena e la Dad per tutti gli altri studenti. Lo prevede una nuova circolare che vara a scuola una stretta delle regole.

“Ultimamente si sta assistendo ad un aumento rapido e generalizzato del numero di nuovi casi di infezione da SARS-CoV-2, anche in età scolare, con una incidenza (casi/popolazione) settimanale ancora in crescita e pari a 125 per 100.000 abitanti (19/11/2021 – 25/11/2021): valore ben lontano dal quello ottimale di 50 per 100.000, utile per un corretto tracciamento dei casi”, si legge nella circolare firmata dal direttore della Prevenzione del ministero della Salute Gianni Rezza e dal capo dipartimento per le risorse umane, finanziarie e strumentali del Miur, Jacopo Greco.

Nel nuovo quadro dell’epidemia “si ritiene opportuno sospendere – provvisoriamente – il programma di ‘sorveglianza con testing’ e di considerare la quarantena per tutti i soggetti contatto stretto di una classe/gruppo dove si è verificato anche un singolo caso tra gli studenti e/o personale scolastico”.

Antonello Giannelli, presidente nazionale Associazione nazionale presidi commentando la sospensione del Protocollo, dice: “Con l’aumento della pressione dovuta alla risalita dei casi le regole del protocollo sono saltate costringendo al ricorso alla Dad anche con un solo caso di positività in classe. La pandemia è ben lontana dalla sua conclusione e dobbiamo tutti collaborare per contrastarla, iniziando da una più completa vaccinazione di massa”.

MALTEMPO, DANNI E DISAGI IN SICILIA: A PALERMO CROLLA UN BALCONE, EOLIE ISOLATE

CONTRABBANDO DI SIGARETTE TRA LA SICILIA E LA TUNISIA: 13 FERMATI E SEQUESTRO PREVENTIVO

VARIANTE OMICRON, L’ISS: “ECCO COSA SAPPIAMO SU EFFICACIA DEI VACCINI, GRAVITÀ E CONTAGIOSITÀ”

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI