Oggi la cabina di regia: ipotesi coprifuoco alle 23, modifica ai parametri per i ‘colori’

L’Italia è in “zona gialla” per (quasi) la totalità, i numeri dei bollettini sono confortanti e si va verso ulteriori riaperture. La cabina di regia si riunisce oggi per scrivere il nuovo decreto che sarà approvato questa settimana dal Consiglio dei Ministri. Il Governo ha già raggiunto l’accordo sulla modifica dei parametri per il cambio di fascia delle Regioni.

Si terrà conto, infatti, dell’Rt ospedaliero che conteggia i ricoveri nei reparti e nelle terapie intensive invece dei nuovi contagiati e si misurerà l’incidenza dei nuovi casi su 100 mila abitanti. Capitolo coprifuoco: ormai è chiaro che entro luglio sarà eliminato, ma sarà un percorso graduale.

L’ipotesi è quella di far slittare dal 24 maggio l’obbligo di rientro a casa alle 23 e dopo un paio di settimane alle 24. Appare difficile che si possa arrivare subito a un’eliminazione della regola stabilita per evitare gli assembramenti nei luoghi della movida.

SICILIA IN ZONA GIALLA, MUSUMECI: “IMPORTANTE MANTENERE LA PRUDENZA”

DROGA, SPACCIO DI COCAINA NELLE PROVINCE DI PALERMO E TRAPANI: 16 ARRESTI

SICILIA IN ZONA GIALLA

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI