Covid, Palermo “rossa” o “arancione”? Oggi la decisione, ma si rischia un’altra proroga

Palermo fuori dalla zona rossa sì o no? Le misure restrittive per tutta la provincia (capoluogo compreso) scadono teoricamente alla mezzanotte di oggi giovedì 22 aprile, ma sarebbe ancora da stabilire se attuare una ulteriore proroga di una settimana dell’area “rossa”, almeno per i comuni – che stando ai numeri – sono ancora in una situazione critica.

La preoccupazione maggiore è in vista dei “ponti” di 25 aprile e 1 maggio: i numeri negli ultimi giorni sono scesi di poco sotto la soglia dei 250 ogni 100 mila abitanti – il tasso di contagio medio sarebbe a 247 -, ma l’amministrazione regionale teme che un’uscita dalla “zona rossa” in coincidenza delle due festività possano vanificare i sacrifici e la (molto lenta) discesa dei contagi.

Inoltre arrivano segnali di allarme sulla tenuta dei reparti ospedalieri: tanti gli accessi al pronto soccorso, posti letto e bombole di ossigeno che scarseggiano e età media che inizia ad abbassarsi (anche per effetto delle vaccinazioni nella fasce prioritarie). Dunque la “zona rossa” potrebbe restare, ma solo per quei comuni con dati preoccupanti: nella lista ce ne sarebbero una decina mentre gli altri sarebbero in linea per un ritorno in zona arancione, vista la situazione regionale.

IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 21 APRILE 2021

COVID, BRUSCA IMPENNATA DI CONTAGI A CATANIA: CASI RADDOPPIATI

VACCINI, DA GIOVEDI’ TORNA IN SICILIA L’OPEN WEEK END

VACCINAZIONI A RILENTO, SICILIA TERZ’ULTIMA

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI