Covid, Speranza: “Cambi di colore delle Regioni, più peso al tasso di ospedalizzazione”

La curva dei contagi da Covid in Italia sta risalendo. Si paventa, quindi, l’ipotesi del ritorno di alcune Regioni in “zona gialla” ma il ministro della Salute, Roberto Speranza, prova a fare chiarezza.

“In una fase caratterizzata da un livello importante di vaccinazione è ragionevole che nei cambi di colore e nelle conseguenti misure di contenimento pesi di più il tasso di ospedalizzazione rispetto agli altri indicatori, dice il ministro.

Dello stesso avviso il sottosegretario di Stato alla Salute, Pierpaolo Sileri: “Io non credo vi sarà aumento cospicuo dei ricoverati. Vi sarà un aumento, ma i contagi al momento avvengono in non vaccinati o in vaccinati con una dose. Quindi in persone più giovani che rischiano meno di finire in ospedale e in terapia intensiva. Anche se questo, con una circolazione virale molto alta, non è escluso. Per questo bisogna vaccinarsi”.

COVID IN ITALIA, I DATI DEL 16 LUGLIO

VARIANTE DELTA, UN MORTO ALL’OSPEDALE DI MARSALA

ZONA GIALLA? NON SERVE A NIENTE SE NON SI ACCELERA SUI VACCINI

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI