Mobilità:Presentazione dei 38 nuovi autobus a metano.Palermo 18 - Gennaio 2019 Mike Palazzotto

Covid, stretta sui trasporti: ecco le nuove regole per bus, metro, treni e taxi

Nuova stretta sui trasporti. I ministri della Salute e delle Infrastrutture hanno adottato un’ordinanza che prevede ulteriori regole che riguardano bus, metro, treni e taxi visto l’aumentare dei casi positivi al Covid su tutto il territorio nazionale.

Nei grandi hub ferroviari (Milano Centrale, Roma Termini, Firenze Santa Maria Novella), e dove possibile anche nelle altre stazioni, il controllo del Green pass deve essere effettuato preferibilmente prima della salita sul mezzo. In caso contrario, il controllo può essere effettuato dal personale di bordo insieme alla verifica del biglietto. In caso di passeggeri con sintomi riconducibili al Covid, le autorità sanitarie e la polizia ferroviaria possono decidere, valutate le condizioni, di fermare il treno per procedere a interventi d’urgenza o di prevedere appositi spazi dedicati. Il convoglio dovrà poi essere sanificato prima di tornare operativo.

Nei bus e nei tram è previsto il riavvio graduale della vendita dei biglietti e delle attività di controllo a bordo e c’è la possibilità per i passeggeri di usare anche la porta anteriore, sarà installato un separatore protettivo dell’area di guida. I mezzi dovranno essere sanificati almeno una volta al giorno. Nei taxi, invece, i sedili posteriori non devono essere occupati da più di due passeggeri se non sono componenti dello stesso nucleo familiare e all’interno del veicolo è possibile installare paratie divisorie tra conducente e passeggero.

CATANIA, DROGA DA ALBANIA E OLANDA: 12 ARRESTI E MAXI SEQUESTRO DA 5 MILIONI DI EURO

COVID IN SICILIA, AUMENTANO I NUOVI POSITIVI (+35%) E I RICOVERI: I DATI SETTIMANALI

CLASSIFICA QUALITÀ DELLA VITA, DISASTRO SICILIA: NESSUNA PROVINCIA TRA LE PRIME 80

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI