Covid, in Italia terapie intensive +12,9% in 7 giorni e aumentano i casi: i dati Gimbe

Aumentano ancora i nuovi casi di Covid in Italia (+16,6%) ed i ricoveri (+14,9%) e s’inverte la tendenza delle terapie intensive (+12,9%). Lo rileva il monitoraggio indipendente della Fondazione Gimbe che evidenzia, nella settimana 27 ottobre – 2 novembre, rispetto alla precedente, un ulteriore aumento dei nuovi casi settimanali: da 25.585 a 29.841.

L’aumento si riflette anche sugli ospedali: aumentano i ricoveri in area medica (+388) e in terapia intensiva (+44). Sono stabili i decessi (257 rispetto ai 249 della settimana precedente). A livello nazionale il tasso di occupazione rimane comunque molto basso (5% in area medica e 4% in intensiva).

Nessuna Regione supera le soglie del 15% per l’occupazione dei reparti di area medica e del 10% per l’area critica di terapia intensiva. In aumento i casi attualmente positivi (84.447 vs 75.046), le persone in isolamento domiciliare (81.070 vs 72.101), i ricoveri con sintomi (2.992 vs 2.604) e le terapie intensive (385 vs 341).

TRAGEDIA A RAGUSA, BAMBINA DI SETTE ANNI MUORE NEL SONNO: IPOTESI SOFFOCAMENTO

PALERMO, SISTEMA DI TRUFFE ALLE SOCIETÀ DI AUTONOLEGGIO: UN ARRESTO E SEQUESTRO DI BENI

MAFIA, IMPRENDITORI VICINI AL CLAN SANTAPAOLA-ERCOLANO: SEQUESTRO DA 100 MILIONI A CATANIA

 

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI