carabinieri

Covid, turista positiva viola la quarantena e torna in Francia: denunciata dai carabinieri

Rientrata in Francia nonostante fosse positiva al Covid. Questa l’accusa nei confronti di 51enne turista francese, denunciata dai carabinieri con l’accusa di violazione di misure per fronteggiare l’epidemia da Covid-19 e mancata osservanza di leggi sanitarie.

La donna (in vacanza nel trapanese con la famiglia da fine luglio) era stata trovata positiva al Covid a fine agosto a seguito di tampone molecolare e di conseguenza era stata posta in quarantena in una struttura alberghiera. Qualche giorno dopo, quando il personale dell’Usca di Castelvetrano si è presentato per il tampone molecolare, la donna non c’era più: si era allontanata dalla struttura per fare ritorno in Francia.

I militari stanno ora verificando l’itinerario della donna e quali mezzi siano stati usati per il rientro in patria, anche al fine di verificare eventuali possibili contatti con altre persone.

LISTE DEI NO VAXI AI SINDACI? ALT DEL GARANTE, MA LA REGIONE MUGUGNA

COMISO E VITTORIA ANCORA ZONA ARANCIONE

IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 6 SETTEMBRE 2021

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI