Crisi di giunta a Palermo, Guerriero e Teresi (PD): “Parole di Filoramo schizzofreniche”

Monta la polemica interna al PD attorno alla figura di Rosario Filoramo (segretario provinciale di partito a Palermo) in merito alla crisi politica all’interno dell’amministrazione comunale: alle sue parole si sono opposti con una nota congiunta Marco Guerriero (componente della segreteria regionale) e Fabio Teresi (presidente della IV circoscrizione).

Filoramo in una dichiarazione critica l’amministrazione sui vari temi, ma smorza i toni per quanto concerne la tenuta del PD e del centrosinistra: “Palermo ha risorse insospettabili che vanno messe in campo. Il PD è  un partito unito: non ci sono i dem buoni e quelli cattivi, questo è un giochino da nulla”.

Teresi e Guerriero sono di tutt’altro avviso: “Da giorni leggiamo attoniti schizofreniche dichiarazioni del segretario provinciale del Pd Rosario Filoramo che, senza mai discutere e concordare alcuna delle sue posizioni negli organismi di partito, nel giro di soli 3 giorni è passato da un incomprensibile attacco frontale al sindaco Leoluca Orlando”, si legge in una nota, “ad una ‘apertura’ totale allo stesso sindaco”.

“Filoramo – aggiungono Guerriero e Teresi – rispetti lo statuto: convochi gli organismi, inviti il sindaco a partecipare e apra con lui un confronto serio sul presente e il futuro della città.

IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 20 APRILE 2021

IL BOLLETTINO NAZIONALE DEL 20 APRILE 2021

NUOVI CONTAGI, PALERMO SOTTO SOGLIA “ZONA ROSSA”

“FUGA” DA ASTRAZENECA: VACCINI, GRAVI RITARDI 

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI