Cuffaro avvia i lavori per il “Centro per le mamme adolescenti” in Burundi

Al via i lavori per la costruzione del ‘Centro per le mamme adolescenti’ a Gitega, in Burundi. “La Onlus ‘Aiutiamo il Burundi’ che ho l’onore di presiedere insieme al mio amico Stefano Cirillo, che è il direttore, continua il proprio impegno in favore dei più poveri e bisognosi dell’Africa. Il 18 Luglio scorso, a Gitega Burundi, sono iniziati i lavori per la costruzione del ‘Centro per le mamme adolescenti’”.

Lo dichiara Totò Cuffaro, presidente della Onlus ‘Aiutiamo il Burundi’.”Comincia un progetto unico – prosegue – che permetterà di dare risposte alle mamme più fragili che per la loro giovanissima età troppo spesso non riescono a crescere i propri neonati. Questo Centro, che non ha eguali perché nel mondo non esiste nulla di simile, consentirà di adottare le mamme adolescenti e i loro neonati per il primo anno di vita garantendo loro le attenzioni e le cure che meritano”.

“Tutto questo è possibile grazie alla raccolta del 5xmille e di tanti donatori che ci supportano con grande magnanimità. La nascita di questo Centro si aggiunge alla costruzione della Chiesa di Mabay, al nostro supporto all’ospedale di Karuzi, all’aiuto a tanti orfanotrofi e alla sponsorizzazione di tante piccole imprese artigiane per sostenere la piccola economia e le famiglie. L’attenzione ai più fragili, anche a casa loro, è un dovere che deve essere costante soprattutto in un momento drammatico come la pandemia”, conclude Cuffaro.

È MORTO IL CONTE LUCIO TASCA D’ALMERITA: IL “RE DEL VINO SICILIANO” SI SPEGNE A 82 ANNI

PALERMO, DOMENICO BONANNO ELETTO CAPOGRUPPO DELLA DC NUOVA IN CONSIGLIO COMUNALE

INCIDENTE STRADALE NEL SIRACUSANO, PERDE LA VITA UN GIOVANE DI 27 ANNI

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI