pronto il collegato

Dall’Europa più soldi per la Sicilia, in arrivo quasi mezzo miliardo per le imprese

Più soldi per la Sicilia grazie alla rimodulazione del programma operativo regionale elaborata dalla Commissione Europea. E così circa 450 milioni di euro, inseriti nelle misure anti Covid, potranno essere utilizzati per attuare parte delle norme inserite a maggio nella finanziaria regionale.

Arriveranno in Sicilia fino 320 milioni di euro di liquidità per piccole e medie imprese. Ma questa è solo la parte più consistente del “pacchetto”, che include anche 4,3 milioni per il settore sanitario; 75 milioni per il turismo; 60 milioni per le scuole.

E intanto gli assessori regionali Armao (BIlancio) e Scavone (Lovoro) hanno fissato criteri e modalità per l’erogazione del “bonus matrimonio” da 3 milioni e mezzo: previsto un contributo fino a 3 mila euro per le spese per le nozze – sia in forma civile che religiosa – a favore di futuri coniugi il cui Isee massimo (comprensivo dei nuclei familiari di origine) non superi i 30 mila euro. Il decreto si applica alle celebrazioni che vanno dal 15 settembre 2020 al 31 luglio 2021. Una volta pubblicato il decreto, le coppie potranno fare domanda entro i successivi 60 giorni

CORONAVIRUS, IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 26 SETTEMBRE 2020

LA CRISI AL GIORNALE DI SICILIA, IN PROGRAMMA TAGLI ALLA REDAZIONE

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI