Dipasquale: “Il Pd sosterrà l’ordine del giorno della Lega per la revoca della zona rossa”

Il Pd si affianca alla Lega nel chiedere la revoca della zona rossa in Sicilia. Lo annuncia Nello Dipasquale, parlamentare regionale del Partito democratico e deputato segretario all’Ars, il quale definisce “irragionevole” il provvedimento restrittivo e chiede di proseguire con l’estrema limitazione solo nelle “aree dove maggiore è il numero di contagi”, sostenendo l’ordine del giorno presentato dal ‘Carroccio’.

Di Pasquale afferma: “Ora anche la Lega, attraverso il suo segretario regionale, sposa le ragioni che il Pd aveva illustrato già fin dallo scorso 18 gennaio, e richiama alla responsabilità il presidente della Regione Musumeci. Il Pd con grande senso di responsabilità sosterrà l’ordine del giorno della Lega per recuperare l’immenso e gravissimo errore commesso dal presidente della Regione”.

“Certo appare quantomeno strano che una forza di governo sia costretta a presentare un ordine del giorno, invece di confrontarsi con il presidente nelle adeguate sedi istituzionali. Sembra l’ennesima conferma – continua – di come il presidente Musumeci si ostini a rifiutare il confronto non solo con le opposizioni ma anche con le forze che sostengono il suo esecutivo”.

LA SICILIA RIMANE IN ZONA ROSSA

COVID IN SICILIA, MUSUMECI AI PREFETTI: “PIÙ CONTROLLI”

DI DIO: “CON GESTIONE INADEGUATA SI CONSEGNA LA SICILIA ALLA MAFIA”

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI