pronto il collegato

Dipendenti regionali inutili? I sindacati organizzano un sit-in di protesta contro Musumeci

I sindacati sono sul piede di guerra contro il Governatore della Sicilia Nello Musumeci per le sue frasi relative alla “inutilità” della maggior parte dei dipendenti regionali che non avrebbero una formazione adeguata ai tempi.

Le organizzazioni sindacali Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl, Cobas/Codir e Sadirs, proclamano lo stato di agitazione del personale regionale e scenderanno in piazza per “dire basta agli attacchi scomposti e infamanti del presidente della Regione Nello Musumeci contro il pubblico impiego regionale”.

Tutti i dirigenti sindacali di Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl, Cobas/Codir e Sadirs scenderanno in piazza lunedì 26 ottobre, a Palermo, alle 15.00, per un sit-in di protesta davanti a Palazzo d’Orleans. 

Il sit-in (nel rispetto delle normative anti-Covid che vietano gli assembramenti) intende dare voce a tutti i dipendenti regionali. Nel corso della manifestazione di protesta si terrà un incontro con la stampa. Durante il sit-in, quindi, si darà anche il via a una raccolta firme con l’obiettivo di impegnare il Governo Musumeci a portare finalmente a termine la riclassificazione del personale regionale.

AMMINISTRATIVE, I RISULTATI DEI BALLOTTAGGI

AGRIGENTO, MICCICHE’ E’ IL NUOVO SINDACO

CORONAVIRUS, BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 19 OTTOBRE

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI