Dirigenti regionali, Cisl Fp Sicilia: “Nessuna soluzione utile per il rinnovo del contratto”

Il segretario generale della Cisl Fp Sicilia, Paolo Montera, con il segretario regionale dei dipendenti della Regione, Fabrizio Lercara, e il responsabile della categoria, Paolo Luparello, commentano la vicenda dei rinnovi contrattuali ai dirigenti regionali.

“L’anno, anche finanziario, si sta chiudendo e ancora la Regione non ha trovato una soluzione utile e percorribile per portare a termine il rinnovo del contratto dei dirigenti regionali. Assistiamo ancora a un inaccettabile rimpallo di responsabilità tra Aran, assessore alla Funzione pubblica e Giunta e a pagare le spese di questi tira e molla è un’intera categoria di lavoratori il cui ultimo rinnovo contrattuale risale al 2006, ovvero circa 15 anni addietro”, affermano.

È assurdo che ad oggi il Governo regionale non sappia qual è la procedura corretta da seguire per arrivare al risultato. E non vogliamo credere – aggiungono i sindacalisti – che dietro questi tentennamenti ci sia piuttosto la volontà politica di far semplicemente passare il tempo, con la fine della legislatura alle porte. I tempi stringono. Ognuno si attivi, per la propria parte di competenza, affinché si applichino le norme vigenti per riproporre il contratto alla Corte dei Conti. Pretendiamo un dialogo e un confronto sincero rispetto ad un tema così importante. In assenza di risposte, non esiteremo ad attivare ogni azione utile a tutela dei diritti dell’intera categoria”.

CATANIA, ASSEMBRAMENTI E NIENTE MASCHERINE: CHIUSA UNA DISCOTECA ABUSIVA

DROGA A MARSALA, SEQUESTRO DI BENI PER MEZZO MILIONE DI EURO A UNO SPACCIATORE

SUPER GREEN PASS IN VIGORE DAL 6 DICEMBRE: COSA CAMBIA E TUTTE LE NUOVE REGOLE

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI