Dissesto_Idrogeologico

Dissesto idrogeologico in Sicilia, da Roma 44 milioni di euro per 20 interventi

“Quanto disposto dal Ministro per l’ambiente Sergio Costa per il risanamento del dissesto idrogeologico di Sicilia e Sardegna è una risposta importantissima che ha una doppia valenza, politica ed economica. Ringrazio il Ministro a nome dei due territori che ho l’onere e l’onore di rappresentare, ovvero Sicilia e Sardegna e che vivono purtroppo condizioni difficilissime sul fronte idrogeologico”.

A dichiararlo è l’europarlamentare del Movimento 5 Stelle Ignazio Corrao a proposito dello stanziamento da parte del governo Conte di 140 milioni di euro destinati a Sicilia e Sardegna per far fronte al dissesto idrogeologico attraverso gli atti integrativi agli accordi di programma sottoscritti dalle Regioni con il ministero dell’Ambiente.

“Ambedue le regioni – ha spiegato Corrao – devono avere la possibilità di lavorare sulla prevenzione concreta dei rischi e non solo sull’emergenza. Il provvedimento del governo Conte va assolutamente in questa direzione. Non posso che ringraziare il Ministro”.

Nel dettaglio, oltre 44 milioni di euro sono destinati a 20 interventi per la mitigazione del rischio idrogeologico nella Regione Siciliana; 98 milioni di euro per interventi di mitigazione del rischio idrogeologico in Sardegna.

Il Ministro dell’Ambiente Sergio Costa ha affermato: “Risorse immediatamente disponibili per progetti già cantierabili, a dimostrazione che vogliamo agire non seguendo la logica dell’emergenza, ma attivandoci in maniera seria e concreta sulla prevenzione del rischio”.

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI