Donna uccisa nel Trapanese, il marito al gip: “Voleva andare via… ho visto un fantasma”

Un lungo interrogatorio dal quale è venuto fuori il folle movente dell’omicidio. Ernesto Favara di 63 anni ha detto al gip Sara Quittino perché avrebbe accoltellato la moglie 29enne la vigilia di Natale.

Maria Amatuzzo voleva andare via: lo avrebbe detto a Favara durante una discussione in casa poi diventata lite feroce. “Abbiamo discusso per alcuni minuti – ha detto l’omicida – e lei ha ribadito che se ne sarebbe andata da casa per sempre, accontentandosi di vedere i bambini per un’ora a settimana”.

Infine il folle gesto. L’uomo era stato trovato dagli agenti con l’arma del delitto in mano al loro arrivo. La coppia aveva tre figli. “In quel momento ho visto un fantasma. Dal 27 agosto era andata via di casa diverse volte”, ha detto l’uomo.

ISPICA (RG), UN PENSIONATO DI 79 ANNI TROVATO MORTO IN CASA: SI TRATTEREBBE DI OMICIDIO

VIOLENTA UNA MINORENNE, UN CITTADINO STRANIERI FINISCE AI DOMICILIARI NEL RAGUSANO

OMICIDIO A MARINELLA DI SELINUNTE, MARITO ACCOLTELLA LA MOGLIE 29ENNE: INDAGINI IN CORSO

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI