Droga, a Palermo sequestrato un carico di hashish del valore di 200 mila euro

La Polizia di Stato ha intercettato e sequestrato un grosso carico di 30 chilogrammi di hashish arrivato a Palermo. È stato arrestato, inoltre, un cittadino tunisino di 28 anni.

I poliziotti hanno notato come l’uomo, proveniente da Messina a bordo di un pullman, dopo aver recuperato un trolley dalla stiva del bus, avesse indugiato non poco, guardandosi più volte attorno prima di allontanarsi a piedi. È così scattato un controllo di polizia nei confronti del 28enne che, inizialmente, è sembrato assecondare le indicazioni dei poliziotti. Dopo alcuni secondi, l’uomo ha però spintonato gli agenti e ha cercato una improbabile fuga in direzione di via Buccola dove è però stato raggiunto e bloccato.

I poliziotti hanno intuito che l’uomo potesse occultare sostanza stupefacente: dentro la valigia, infatti, avvolti da indumenti e mischiati a effetti personali, sono stati recuperati ben tre involucri, composti ognuno da 20 pacchi, da 500 grammi cadauno, di hashish.

Il valore dello stupefacente, una volta immesso nelle piazze dello spaccio cittadino al dettaglio, si sarebbe aggirato sui 200 mila euro. L’uomo è stato arrestato e dovrà rispondere anche del reato di resistenza a Pubblico Ufficiale. Indagini sono in corso per risalire a fornitori e destinatari dello stupefacente.

PALERMO, ORLANDO: “ZONA ROSSA? È PIÙ ROSA PALLIDO”

COVID A PALERMO, MUSUMECI PRONTO A REVOCARE LA ZONA ROSSA

DROGA, 26 ARRESTI NEL MESSINESE 

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI