Catania, altro che frutteto... Sequestrate nove tonnellate di marjuana "skunk"

Sequestrata una piantagione con 740 piante di marijuana: un arresto nel Catanese

Roberto Milici, 50 anni, è stato arrestato dalla Guardia di Finanza di Catania con l’accusa di essere uno dei due ‘coltivatori’ di 740 piante di marijuana scoperte in una zona impervia nelle campagne di Misterbianco.

La piantagione, dotata di un complesso sistema di irrigazione e realizzata su un appezzamento di terreno di oltre mille metri quadrati all’insaputa del proprietario, estraneo ai fatti, è stata sequestrata lo scorso 29 luglio dalle Fiamme gialle.

Lo stesso giorni militari della compagnia Pronto intervento hanno arrestato, in flagranza di reato, Mario Rosario Longo, di 27 anni, mentre un suo complice è riuscito a fare perdere le tracce. Indagini della Guardia di Finanza hanno portato all’individuazione di quest’ultimo, e la Procura di Catania ha chiesto e ottenuto dal Gip per Giuseppe Milici un’ordinanza che dispone per lui gli arresti domiciliari per illecita coltivazione di sostanza stupefacente. Il valore del sequestro è stato stimato dagli investigatori in circa un milione e mezzo di euro.

CALTANISSETTA, UN UOMO DI 50 ANNI SI LANCIA DALLE SCALE IN OSPEDALE E MUORE

ORLANDO INDAGATO, FERRANDELLI: “SONO NECESSARIE LE DIMISSIONI DEL SINDACO”

ORLANDO INDAGATO, GELARDA E CARONIA: “È ORA DI VOTARE LA SFIDUCIA”

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI