Droga, sequestrati 138 chili di hashish a Pantelleria: arrestati due uomini e una donna

Sequestro di droga record a Pantelleria. I Carabinieri hanno requisito 138 chili di hashish, suddivisi in oltre 1.300 panetti pronti per essere smerciati al di fuori dell’isola. Il valore che avrebbe fruttato la vendita dello stupefacente è superiore al milione di euro. I Carabinieri, inoltre, hanno tratto in arresto due uomini e una donna e, su disposizione dell’autorità giudiziaria di Marsala, i tre sono stati posti agli arresti domiciliari con l’accusa di detenzione di ingente quantitativo di sostanze stupefacenti.

Dopo giorni di appostamenti e pedinamenti a carico dei tre “insospettabili” abitanti dell’isola, i Carabinieri hanno individuato una casa semi abbandonata nella quale si recavano spesso, senza apparente motivo. L’irruzione ha colto di sorpresa un quarantenne e una coppia di trentenni, tra cui una ragazza originaria di Lodi, ma ormai stabilitasi sull’isola. Presi alla sprovvista, i giovani hanno consegnato subito nove panetti di hashish del peso di un chilo con un logo diverso; i militari hanno intuito che si trattava di un campionario appartenente a un carico di droga.

Nell’abitazione della coppia, dentro alcuni trolley da viaggio, sono stati infatti trovati oltre 1.300 panetti perfettamente confezionati e già imballati pronti per essere smerciati al di fuori dell’isola. I tre sono stati arrestati con l’accusa di detenzione di ingente quantitativo di sostanze stupefacenti.

Il maxi sequestro di hashish rappresenta un record sull’isola di Pantelleria e lascia spazio a numerose ipotesi, tra le quali quella che il carico provenisse direttamente dalla Tunisia. Gli arresti sono stati convalidati e il Gip ha disposto i domiciliari per tutti e tre.

DROGA, BLITZ A BAGHERIA: SMANTELLATO IL CLAN CHE RIFORNIVA LE PIAZZE DI PALERMO E TRAPANI

ALLUVIONI IN SICILIA, DALLA REGIONE VIA AI PRIMI CONTRIBUTI PER I COMUNI COLPITI

DROGA, NUOVO BLITZ A PALERMO: 31 ARRESTI

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI