Droga, sgominata una banda che spacciava nella zona di Taormina – Giardini Naxos

È stata sgominata una banda che spacciava droga nella zona di Taormina – Giardini Naxos. I Carabinieri hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di tre persone ritenute responsabili, a vario titolo, di traffico e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, rapina ed estorsione. Il provvedimento p stato emesso dal gip presso il Tribunale di Messina, su richiesta della Procura.

L’indagine della Compagnia Carabinieri di Taormina, convenzionalmente denominata “La torre di Messina“, ha colpito una rete di distribuzione di sostanze stupefacenti operante nelle località turistiche messinesi di Taormina e Giardini Naxos, in prossimità di alcuni locali della movida notturna.

L’inchiesta è stata avviata nell’agosto 2017. Gli arrestati erano soliti acquistare cocaina e marijuana dalle piazze catanesi per poi spacciare la droga al dettaglio nei pressi di noti e frequentati locali della movida di Taormina e Giardini Naxos, oppure consegnarla a domicilio ad acquirenti abituali. Nel corso dell’attività investigativa sono state documentate anche alcune rapine ed estorsioni commesse dagli indagati con minacce e violenza per ottenere il pagamento di somme di denaro dovute da acquirenti insolventi.

Il provvedimento cautelare è stato emesso nei confronti di tre indagati, tra i 35 e i 40 anni, mentre altri due sono indagati in stato di libertà. Luca Torre e Giuseppe Messina sono stati rintracciati rispettivamente nelle province di Catania e Trapani e sono finiti agli arresti domiciliari presso le rispettive abitazioni, mentre Cateno Russo si trova già detenuto presso il carcere di Vibo Valentia per altri reati.

VACCINI AGLI UNDER 40 IN SICILIA, POSSIBILE SLITTAMENTO DELLE PRENOTAZIONI 

PALERMO, UOMO UCCISO AL MERCATO DELLA VUCCIRIA

PALERMO, COPPIA GAY AGGREDITA DA UN GRUPPO DI RAGAZZINI 

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI