È morto il giornalista Vito Maggio, una vita dedicata al calcio e allo sport

È morto stamattina all’età di 91 anni Vito Maggio, prestigioso giornalista sportivo che ha raccontato lo sport in tutte le sue sfaccettature per decenni.

Fu vicedittore di TeleSicilia, una delle più prestigiose emittenti italiane degli anni ‘70. Scrisse anche un libro dal titolo “Palermo, una storia di cent’anni” insieme a Giuseppe Bagnati, per celebrare il secolo di vita della società rosanero con storie e foto inedite.

Ha lavorato al Giornale di Sicilia e per circa 50 anni è stato corrispondente della Gazzetta dello Sport. Lo sport era la sua vita: tenne a battesimo la prima edizione dei Giochi della Gioventù, fu il papà del Festival del Film Sportivo, dirigente della Federazione Baseball e Softball, promotore di mille battaglie sull’impiantistica sportiva a Palermo.

INCIDENTE SULLA SIRACUSA – CATANIA: MUORE UN UOMO DI 49 ANNI

CORTE DEI CONTI, NOMINA DI PATRIZIA MONTEROSSO: CONDANNATI LOMBARDO E CROCETTA

VERTENZA ALMAVIVA, ORDINE DEL GIORNO DEL PD ALL’ARS

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI