È morto padre Domenico Arnone, cappellano dei Vigili del Fuoco di Palermo

È morto nella notte padre Domenico Arnone, cappellano dei vigili del fuoco del comando provinciale e parroco della chiesa di San Nicola di Bari a San Nicola l’Arena, a Trabia in provincia di Palermo.

Una notizia che ha destato enorme commozione sia per la giovane età del sacerdote, appena 48 anni, sia per l’affetto di cui padre Arnone godeva nell’ambito della sua comunità e fra i vigili del fuoco della provincia di Palermo.

Padre Arnone è stato trovato morto nella sua abitazione nella notte tra sabato e domenica, stroncato da un malore improvviso. Sono stati chiamati i soccorsi ma per lui non c’è stato nulla da fare, i sanitari del 118 non hanno potuto far altro che constatarne la morte.

Era stato ordinato presbitero dal cardinale Salvatore De Giorgi, il 28 giugno 2005 e successivamente nominato vicario parrocchiale della Parrocchia Maria SS. Assunta della Cattedrale di Palermo e dal 20 ottobre 2009, parroco di San Nicola di Bari. Da dieci anni era cappellano dei vigili del fuoco.

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI