È morto Salvatore Mancuso, fu presidente del Banco di Sicilia e a.d. della Rodriquez

E’ morto a Milano, Salvatore Mancuso, 70 anni, manager finanziario che aveva iniziato la sua attività lavorando nell’agenzia della Cassa di Risparmio di Sant’Agata di Militello (Me), suo comune di nascita.

Per un breve periodo è stato presidente del Banco di Sicilia, prima dell’acquisizione di Capitalia da parte di Cesare Geronzi ma la sua la creatura più importante è stata il fondo lussemburghese Equinox che, col suo capitale, è entrato in importanti aziende italiane e internazionali.

Nella sua carriera Mancuso ha diretto la Succursale 3 della Cassa di Risparmio di Messina che, tra l’altro, amministrava i conti della Rodriquez SpA. Questo nuovo incarico consentì a Mancuso di fare un salto di qualità nella sua strada verso il successo perché entrò in diretto contatto con Carlo Rodriquez, presidente della società che costruiva gli aliscafi. L’industriale apprezzò talmente le capacità finanziarie da volerlo ad ogni costo accanto a sé, fino al punto da nominarlo Amministratore delegato della sua azienda. Mancuso fece quotare in Borsa la Rodriquez SpA ed entrò nel mondo della finanza nazionale e internazionale.

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI